AND ( FIND_IN_SET("27", categoria))
Estate inpsieme 2020 guida alla presentazione della domanda di partecipazione al bando Estate Inpsieme 2020 Estero

Partecipare al bando Estate Inpsieme 2020? Trovi qui una semplice guida!

Il bando Inpsieme 2020 Estero è appena stato pubblicato!

ECCO COME FARE, abbiamo realizzato per te una semplice guida!



 

I PACCHETTI ACCREDITATI INPSIEME 2020 E PRESENTI ALL'INTERNO DEL CATALOGO INPS SONO:

2763 A Malta con InMalta da Roma 5 Luglio

2764 A Malta con InMalta da Roma 19 Luglio

2765 A Malta con InMalta da Milano 5 Luglio

In data 10 Febbraio 2020 INPS ha pubblicato l'avviso di accreditamento per i soggiorni studio che è possibile scegliere. Abbiamo riscontrato il perfetto allineamento tra quanto INPS richiede e quanto INMALTA propone. Come da richiesta INPS presenteremo domanda di accreditamento del soggiorno studio proposto entro i termini richiesti in modo che potrai scegliere i nostri soggiorni dal catalogo INPSIEME Estate 2020 Estero dal 9 Aprile 2020 in poi.

COS'E' L'ISEE?

E’ l’ indicatore della Situazione Economica Equivalente, un insieme di parametri utilizzati per l’accesso a numerose prestazioni sociali agevolate tra cui accesso al bando Estate INPSieme 2020.

COS'E' LA DSU?

La dichiarazione sostitutiva unica (DSU) è un documento che contiene le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale necessarie a descrivere la situazione economica del nucleo familiare con la quale si ottiene l'indicatore ISEE per la richiesta di prestazioni sociali agevolate e quindi anche per la partecipazione al bando ESTATE INPSIEME.

COME SI RICHIEDE L'ISEE?

Per richiedere l'ISEE 2020 noi di InMalta ti consigliamo di rivolgerti al CAF più vicino a te, sono comunque necessari alcuni documenti. Puoi anche rivolgerti al tuo commercialista di fiducia: il tempo di attesa per avere il documento varia da comune a comune, in genere mai superiore ai 10 giorni lavorativi, la richiesta della DSU è necessaria per richiedere il successivo ISEE!

QUALI DOCUMENTI SERVONO PER RICHIEDERE L'ISEE?

  • Codice Fiscale e Documento d'identità del dichiarante
  • Codice Fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare ed eventualmente del coniuge non residente e del figlio a carico non residente
  • Contratto di affitto registrato (in caso di residenza in locazione)
  • Modello 730 e/o Modello Unico e (per i dipendenti/pensionati) Modelli CUD
  • Certificazioni e/o altra documentazione attestante compensi, indennità, trattamenti previdenziali e assistenziali, redditi esenti ai fini Irpef, redditi prodotti all'estero, borse e/o assegni di studio, assegni di mantenimento per coniuge e figli, compensi erogati per prestazioni sportive dilettantistiche (ivi compreso somme percepite da enti musicali, filodrammatiche e similari) etc...
  • IRAP per imprenditori agricoli
  • Per i residenti in Trentino è obbligatorio dichiarare tutte le indennità Provinciali percepite (Assegno Regionale, Redditi di Garanzia, Assegno per le famiglie numerose)
  • Documentazione attestante il valore del patrimonio mobiliare (depositi bancari e/o postali, libretti di deposito, titoli di stato, obbligazioni, azioni, BOT, CCT, buoni fruttiferi, fondi di investimento, forme assicurative di risparmio e qualsiasi altra forma di gestione del patrimonio mobiliare) anche detenuto all'estero.
  • Tipologia ( esempio: conto, conto deposito, deposito vincolato etc) e numero identificativo del rapporto patrimoniale, codice fiscale dell'istituto bancario o società di gestione del patrimonio, data di apertura ed eventualmente di chiusura dei rapporti patrimoniali.
  • Giacenza media annua riferita a depositi bancari e/o postali ( estratti conto trimestrali e/o mensili)
  • Per lavoratori autonomi e società: patrimonio netto risultante dall'ultimo bilancio presentato ovvero somma delle rimanenze finali e dei beni ammortizzabili al netto degli ammortamenti
  • Certificati catastali, atti notarili di comparventidta, successioni, e/o altra documentazione sul patrimonio immobiliare, anche se detenuto all'estero (fabbricati, terreni agricoli, aree edificabili). Valore IVIE dell'immobili detenuti all'estero.
  • Atto notarile di donazione di immobili (solo per le richieste di prestazioni sociosanitarie residenziali)
  • Certificazione della quota capitale residua dei mutui stipulati per l'acquisto e/o la costruzione degli immobili di proprietà
  • Certificazione della disabilità (denominazione dell'ente che ha rilasciato la certificazione, numero del documento e data del rilascio) ed eventuali spese pagate per il ricovero in strutture residenziali (nell'anno precedente la presentazione della DSU) e/o per l'assistenza personale (detratte/dedotte nella dichiarazione dei redditi del secondo anno precedente a quello di presentazione della DSU).
  • di proprietà alla data di presentazione della DSU
  • Targa o estremi di registrazione al P.R.A. e/o al R.I.D. di autoveicoli e motoveicoli di cilindrata pari o superiore a 500cc, di navi e imbarcazioni da diporto.


COME FARE LA DOMANDA PER PARTECIPARE A INPSIEME 2020?

Per entrare nella tua area riservata INPS ed effettuare la domanda di partecipazione al bando ESTATE INPSIEME 2020 Estero, avrai bisogno subito del PIN dispositivo.

QUANDO FARE LA DOMANDA?

Dalle ore 12:00 del 18 Febbraio 2020 all ore 12 del 10 Marzo 2020 . La domanda deve essere presentata dal soggetto richiedente la prestazione, esclusivamente per via telematica, accedendo dalla home page del sito internet istituzionale inps.it, inserendo nella sezione “Cerca” le parole: “Estate INPSieme” e consultando nella pagina la sezione Domanda. Selezionando il tasto “Accedi al servizio” dopo l’inserimento di codice fiscale e PIN sarà visualizzato il modulo da compilare, in cui compaiono già i dati identificativi del soggetto richiedente. Nella domanda saranno inseriti i recapiti telefonici mobili e di posta elettronica (email) presenti nel PIN ovvero nell’area MyINPS al fine di consentire e agevolare le comunicazioni da parte dell’Istituto. Eventuali variazioni di recapiti dovranno essere inserite nel Pin. Non potranno essere indicati indirizzi PEC. Al fine di ricevere le comunicazioni è necessario autorizzare l’INPS all’uso dei contatti in sede di acquisizione Pin o nell’area MyINPS.

COS'E' IL PIN DISPOSITIVO?

Il PIN ordinario ottenuto online o attraverso il Contact center non permette di inoltrare domande per prestazioni e benefici. Per fruire di tali servizi, occorre convertire il PIN ordinario in PIN dispositivo recandosi in una sede INPS e compilando il modulo MV35 - Richiesta assegnazione codice PIN dispositivo per il cittadino oppure utilizzando la procedura online per convertire il PIN. Se si utilizza la procedura online, una volta inserito il PIN ordinario, l'utente deve stampare e firmare il modulo di richiesta, scansionare il modulo firmato e un documento di riconoscimento e caricarli online. In alternativa, il modulo firmato e la copia del documento possono essere inviati al Contact center tramite il numero di fax 800 803 164 o consegnati recandosi in una sede INPS. Completate le verifiche, il PIN ordinario viene convertito in PIN dispositivo.

Fonte: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=47197

COSA DEVI FARE NEL FRATTEMPO?

Ti consigliamo di contattarci al numero 02.80886385 e segnalarci che stai per iniziare la pratica per la richiesta del contributo per far partecipare i tuoi figli alle vacanze studio a Malta, durante l'estate del 2020. Ti manderemo molte informazioni e diverse guide, ma anche diversi video e diverse proposte! Ti consigliamo di preiscrivere i tuoi figli, è GRATIS e non comporta alcun obbligo, ma ti riserveremo il posto. Infatti i nostri gruppi sono sempre molto richiesti e spesso dobbiamo purtroppo non accettare iscrizioni dal momento che esauriamo facilmente i posti disponibili.

QUANDO USCIRANNO LE GRADUATORIE?

Usciranno il 9 Aprile 2020, solo dopo potrai scegliere ufficialmente il soggiorno studio e il soggetto fornitore!

COME SCEGLIERE UNO DEI SOGGIORNI STUDIO INMALTA?

Quest'anno INPS ha introdotto un nuovo sistema di controllo sulle proposte create da noi operatori. Più avanti potremo inserire le nostre proposte all'interno del catalogo dei soggiorni compatibili che potrai visionare solo dopo il 9 Aprile 2020. Sarà nostra cura segnalarti la procedura ed il numero identificativo della proposta che desideri scegliere.




Contattaci ora! Possiamo fare per te molto più di quello che puoi leggere!